L’azienda

Basilisco nasce all’inizio degli anni novanta puntando da subito alla più alta qualità, sia in
vigna che in cantina, e diventa in pochi anni un gioiello del panorama vitivinicolo del meridione. All’inizio del 2011 l’azienda Feudi di San
Gregorio, presente nel Vulture da oltre dieci
anni, decide di avviare un progetto di recupero delle antiche grotte laviche nello “Shesh”, lo storico Parco delle Cantine di Barile, rilanciando con convinzione la scommessa fatta su quest’area
di eccezionale valore viticolo che culmina
con l’acquisizione della vicina Basilisco.
Con le sue splendide cantine nel tufo e i suoi
vigneti nelle contrade più vocate della zona, Basilisco va a completare questo progetto.
Nasce così uno spazio di incantevole bellezza
nello storico cuore dell’Aglianico del Vulture.
Volto e anima di Basilisco è Viviana Malafarina, che gestisce l’azienda e si occupa in prima persona e
con grande passione delle operazioni di cantina, sotto la guida esperta di Pierpaolo Sirch, il quale è anche responsabile della gestione dei vigneti.

La storia delle cantine

Basilisco ha sede in Via delle Cantine, in un palazzo signorile del XVI secolo. I suoi spazi di vinificazione e conservazione dei vini si trovano nelle affascinanti grotte dello Shesh scelte da Pierpaolo Pasolini come ambientazione de “Il Vangelo secondo Matteo”. Nel XV secolo alcuni gruppi di profughi albanesi, sfuggiti alla pressione turca, si insediarono in diverse aree del sud Italia creando vere e proprie enclavi tutt’ora esistenti. Barile è un insediamento arbereshe (etnia italo-albanese) e le decine di grotte ricavate nel tufo, che ne
caratterizzano il paesaggio, furono scavate dai coloni a scopo abitativo. Molti cunicoli si snodano sotto al paese attraversando la colata lavica in direzione nord-sud. Le grotte che affacciano sul lato nord hanno una temperatura costante di circa 16-18 gradi, che le rende ideali per la conservazione, e sono da sempre utilizzate per la lavorazione di vino e olio. Com’è stato fatto sin dai tempi remoti, anche oggi nelle 8 grotte di Basilisco, l’Aglianico del Vulture viene vinificato e poi messo a riposare nei silenziosi meandri del vulcano.

I Vini

Nei suoi vini Basilisco condensa
oggi lo spirito di questa terra,
la sua ricchezza semplice ma immensa,
la sua tradizione senza tempo.

Basilisco


Denominazione:  Aglianico del Vulture DOC

Uve:  Aglianico 100%

Comune di ubicazione dei vigneti:  Barile

Superficie vitata:  4 HA

Esposizione e Altimetria:  Sud, Sud Est. 500 metri slm

Tipo di terreno:  Vulcanico, tufaceo, argilloso

Sistema di allevamento:  Guyot e capanno

Fermentazione alcolica:  Fermentazione e macerazione in serbatoi di acciaio per 15/30 giorni.

Maturazione:  12 - 15 mesi in barrique di rovere francese di I e II passaggio.

Esame organolettico:  Vino strutturato e potente, rosso rubino con sfumature viola intenso. Aroma balsamico con profumi complessi di frutti di bosco, prugna, mora e ciliegia. Elegante e persistente.

Affinamento in bottiglia:  Minimo 12 mesi

Temperatura di servizio:  20 °C

Download Kit

Teodosio


Denominazione:  Aglianico del Vulture DOC

Uve:  Aglianico 100%

Comune di ubicazione dei vigneti:  Barile

Superficie vitata:  6 HA

Esposizione e Altimetria:  Sud, Sud Est. 500 metri slm

Tipo di terreno:  Vulcanico, tufaceo, argilloso

Sistema di allevamento:  Guyot

Fermentazione alcolica:  Fermentazione e macerazione in serbatoi di acciaio per 15/30 giorni.

Maturazione:  10 - 12 mesi in parte in barrique di rovere francese di II e III passaggio.

Esame organolettico:  Vino di colore rosso rubino con tendenza al violetto. Profumi di frutti di bosco con prevalenza di prugna e visciola. Ben equilibrato, pieno e persistente.

Affinamento in bottiglia:  Minimo 12 mesi

Temperatura di servizio:  20 °C

Download Kit

Sophia


Denominazione:  Vino Bianco

Uve:  Fiano

Comune di ubicazione dei vigneti:  Barile

Superficie vitata:  1 HA

Esposizione e Altimetria:  Sud Est. 480 metri slm

Tipo di terreno:  Vulcanico

Sistema di allevamento:  Guyot

Fermentazione alcolica:  In serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata.

Maturazione:  In serbatoi di acciaio inox con permanenza sulle fecce fini e batonnage frequenti.

Esame organolettico:  Colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, il profumo ricorda fiori freschi appena recisi con richiami di rosa e frutta fresca. Al palato è giovane, fresco e suadente con note aromatiche avvolgenti. Si manifesta delicatamente speziato e fresco.

Temperatura di servizio:  12°C

Download Kit

I CRU

I nostri vini nascono sulle pendici del Vulture, dove piccoli appezzamenti di vigna si perdono in un paesaggio di uliveti e colline nate dalle erosione della colata lavica. I suoli, di origine vulcanica ma molto diversi tra loro, producono differenze nelle declinazioni dell’Aglianico che abbiamo voluto raccontare portando fino alla bottiglia alcune delle singole particelle.

Cruà Basilisco


Denominazione:  Aglianico del Vulture Superiore DOCG

Uve:  Aglianico 100%

Comune di ubicazione dei vigneti:  Barile

Superficie vitata:  1,25 HA

Esposizione e Altimetria:  Sud, Sud Est. 460 metri slm

Tipo di terreno:  Vulcanico

Sistema di allevamento:  Guyot a spalliera

Fermentazione alcolica:  In serbatoi di acciaio per 25 giorni circa.

Maturazione:  12 mesi in barrique di rovere francese di I e II passaggio.

Esame organolettico:  Il colore sorprende per leggerezza e trasparenza. All'olfatto è delicato e persistente, con note di piccola frutta rossa, lampone e marasca, poi cioccolato bianco. Al palato è molto fine, con tannini vivi e una bocca fresca e dinamica. Chiude un finale persistente con note di erbe e spezie come macis e menta.

Affinamento in bottiglia:  Minimo 12 mesi

Temperatura di servizio:  16 °C

Bottiglie prodotte annualmente:  1600

Download Kit Scopri di più

Storico Basilisco


Denominazione:  Aglianico del Vulture Superiore DOCG

Uve:  Aglianico 100%

Comune di ubicazione dei vigneti:  Barile

Superficie vitata:  2,2 HA

Esposizione e Altimetria:  Sud, Sud Est. 500 metri slm

Tipo di terreno:  Vulcanico

Sistema di allevamento:  Capanno

Fermentazione alcolica:  In serbatoi di acciaio per 25 giorni circa.

Maturazione:  12 mesi in barrique di rovere francese di I e II passaggio.

Esame organolettico:  Rubino intenso al colore, mostra all'olfatto una ricchezza di piccoli frutti rossi, rosa e cardamomo. Estremamente persistente al palato, ha tannini setosi e una struttura viva e complessa, l'espressione più raffinata e potente del Vulture.

Affinamento in bottiglia:  Minimo 12 mesi

Temperatura di servizio:  16 °C

Bottiglie prodotte annualmente:  1500

Download Kit Scopri di più

Fontanelle Basilisco


Denominazione:  Aglianico del Vulture Superiore DOCG

Uve:  Aglianico 100%

Comune di ubicazione dei vigneti:  Barile

Superficie vitata:  2,6 HA

Esposizione e Altimetria:  Sud, Sud Est. 500 metri slm

Tipo di terreno:  Vulcanico

Sistema di allevamento:  Guyot a spalliera

Fermentazione alcolica:  Fermentazione e macerazione in serbatoi di acciaio per 25 giorni circa.

Maturazione:  12 mesi in barrique di rovere francese di I e II passaggio.

Esame organolettico:  Intenso e rubino il colore, esprime tutto il carattere dell'Aglianico. Naso che ricorda sensazioni di frutta nera e rossa, appena matura, e spezie dolci come cannella e incenso. Il palato è ricco all'impatto ma fine nella chiusura, persistono le spezie dolci e la liquirizia.

Temperatura di servizio:  16 °C

Bottiglie prodotte annualmente:  1600

Download Kit Scopri di più

Vulture, vigneti e territorio

Dall’ultima eruzione, 130.000 anni fa, la natura ha ritrovato il suo equilibrio, dando vita ad un terroir dalle caratteristiche eccezionali. Da allora il maestoso vulcano Vulture veglia sul territorio, nutrendo una viticoltura semplice, spontanea, disseminata di piccole viti a capanno. I nostri 25 ettari di vigneto sono interamente a conduzione biologica. Pierpaolo Sirch, esperto di viticoltura e nostro responsabile, gestisce la proprietà nella convinzione che, consentendo
alle piante e al terreno di raggiungere il loro giusto equilibrio,si possa ottenere il miglior frutto possibile col minore intervento possibile. Tutti i vigneti sono nelle Contrade più vocate di Barile, e si trovano tra i 450 e i 600 m di altitudine con esposizione a sud-est. Tra questi “Lo Storico”, un bellissimo vigneto vecchio a capanno tradizionale, dove le viti crescono tra gli ulivi e gli alberi da frutto, rendendo la lavorazione tutt’altro che semplice, ma regalandoci grandi emozioni in
vigna e nel bicchiere. La vendemmia, esclusivamente manuale, ci consente di raccogliere le uve rispettando i tempi di maturazione delle microzone che, nonostante la vicinanza, sono diverse tra loro per le caratteristiche pedoclimatiche. I terreni, vulcanici, tufacei e con stratificazioni di flysch, e le notevoli escursioni termiche, donano ai nostri vini, ricchi di frutto, anche freschezza e mineralità inconfondibili. 

News

  • Vinitaly 2018: pad 8 area BIO stand 53

    Pubblicato il 6 aprile 2018

    Abbiamo scelto di  produrre in regime biologico certificato nella convinzione che viticoltura e agricoltura siano elementi cardine di una visione ampia di custodia responsabile del territorio!

    Per affinità e condivisione di impegno in questo sentire, quest’anno abbiamo deciso di unirci nell’area VinitalyBio, ai tanti produttori che vivono i principii di rispetto e cura del nostro ambiente come parte fondamentale del proprio percorso produttivo.

    Vi aspettiamo allo stand 53 nel pad.8

  • Fontanelle e Cruà… tra i primi 40 dei TOP100 migliori vini italiani!

    Pubblicato il 6 aprile 2018

    “La Guida delle Guide” di TOP100 di Class editore su Gentelman nasce dalla sintesi dei dati di guide italiane ed estere …quest’anno tra i primi 40 migliori vini di tutta Italia ben due dei nostri cru!
    Orgogliosi di essere una delle due aziende a rappresentare l’Aglianico del Vulture..per i nosrti cru un esordio di enorme soddisfazione!

    http://www.classlife.it/classifiche/rossi-al-top-2/

  • NOVITA’ I CRUS.

    Pubblicato il 13 novembre 2017

    Cruà è il vino col quale il progetto è cominciato. Nel 2012 mi innamorai del vino del vigneto Piano di Croce, ne conservai una barrique e dopo 10 mesi di affinamento lo feci assaggiare e iniziai a realizzare produzioni di 1500 bt.  da singole vigne. Finalmente quest’anno ho presentato i 2013 al parere di guide e clienti….con risultati straordinari! Viviana Malafarina

    22549746_1488919574518539_3739133714501388939_n

     

Basilisco

 Via delle Cantine 22, 85022 Barile Potenza, Italy T. +39. 0972.771033 basiliscovini@gmail.com -  Privacy e Cookie Policy